Firenze



Firenze, città unica al mondo per la grandiosità monumentale del suo tessuto urbano, sorge in una posizione scenografica nella valle dell’Arno, circondata su tre lati da verdi colline. Le sue origini risalgono a vari secoli prima di Cristo, anche se la storia conosciuta di questo centro comincia nel 59 a.C., quando i Romani vi fondarono una colonia, il cui nome era Florentia. Nel Medioevo Firenze divenne un libero Comune, che già agli inizi del Duecento, grazie alla sua vita politica interna vivace e alle sue considerevoli risorse economiche, era considerato tra le più potenti e prospere città d’Europa. L'ascesa di Firenze culminò, verso la metà del Quattrocento, con la signoria dei Medici, che dette splendore alla città per oltre tre secoli. Durante questa gloriosa fase della sua storia, Firenze fu il centro più vivo del pensiero e dell’arte italiana e si caratterizzò per uno straordinario sviluppo letterario, artistico e scientifico. Essa può quindi vantare un inestimabile patrimonio di architetture, dipinti, sculture e memorie storiche, che la rendono una vera e propria città-museo, dal momento che vi hanno vissuto e operato artisti, pensatori, letterati, scienziati di fama mondiale come Leonardo, Donatello, Michelangelo, Raffaello, Botticelli, Machiavelli, Brunelleschi, Masaccio, Leon Battista Alberti, Galileo. Il centro storico è anche un autentico paradiso dello shopping di ogni tipo, da quello elegante delle boutique d’alta moda e delle gioiellerie (queste ultime sono particolarmente prestigiose nella zona di Ponte Vecchio), ai prodotti artigianali dei mercati e dei negozi (molto numerosi i negozi artigianali di prodotti in pelle).